dolori alla schiena

una delle patologie più diffuse

dolori alla schiena

Fra le maggiori patologie fisiatriche c’è la lombalgia. Il disturbo, molto frequente in età adulta, può presentarsi in forma acuta, subacuta e cronica. Può essere di origine vertebrale e extravertebrale, con diversi gradi di disabilità.


La causa del mal di schiena può essere ricercato in diversi fattori che possono riguardare la normale degenerazione, le posture errate, incidenti, malattie, stanchezza psicofisica o cattive abitudini.


La lombalgia acuta è il classico e famigerato “colpo della strega”. Colpisce le persone inaspettatamente, di solito in seguito al sollevamento di un peso o dopo un movimento sbagliato. I sintomi possono risolversi in breve tempo, ma gli episodi si ripetono sempre più di frequente. Il problema tende a cronicizzarsi se non curato adeguatamente.


La lombalgia cronica è invece caratterizzata da una disfunzione che perdura da diversi mesi o da anni. Generalmente è causata da posture sbagliate, traumi di diverso genere, artrosi o cattive abitudini. Accade spesso che il paziente si rivolga al fisiatra dopo aver provato varie cure senza successo.


Sono diversi gli studi che hanno ormai confermato la validità delle cure manipolative per il mal di schiena. La medicina manipolativa, infatti, si è affermata anche grazie alla sua grande efficacia nel trattamento del mal di schiena.

Share by: